IT: L’idea per questo DIY non è stata di certo difficile da trovare: i jeans strappati, sfilacciati e rotti sono il pane quotidiano per chi come me è appassionato di moda e si trova a sfogliare una rivista o a leggere un articolo sul web.
Un fai-da-te per chi è dotato di pazienza e di un po’ di tempo libero, perché sfilacciare e rovinare un paio di jeans non è un procedimento breve, specie se lo si vuole fare in modo molto evidente come quelli che ho realizzato io. Si tratta di tagliare il denim e tirare fuori tutti i fili bianchi che compongono la tela, senza creare dei veri buchi…a me piacciono così, come i jeans che si trovano nei negozi e che costano una fortuna!

EN: This DIY’s idea was certainly not hard to find: ripped, distressed and broken jeans are a daily topic in fashion magazines and in fashion web articles.
A do it yourself for those with a lot of patience and a chunk of time, because distress a pair of jeans isn’t so quick, especially if you want to make a super distressed jeans like mine! It’s about cut denim and pull out all the white threads without creating some real holes…I like my new DIY jeans, so similar to the expensive ones that you can find in stores!

Occorrente:
1. Un paio di jeans
2. Un pezzo di cartoncino (io ho riciclato la scatola di una tinta per capelli)
3. Taglierino
4. Carta vetrata
5. Uno spillo
6. Pinzette

What you need:
1. A pair of jeans
2. A piece of cardboard (I recycled an hair dye box)
3. Box cutter

4. Sandpaper
5. One pin
6. Tweezers

Come fare:
Infilate il cartoncino all’interno di una gamba, all’altezza di dove vorrete tagliare, in modo da proteggere dal taglierino la parte dietro del pantalone.

What to do
Put the cardboard into the pants leg, exactly where you will cut, to cover the back of your pants from the box cutter.

Con il taglierino fate due tagli non troppo distanti, circa un paio di centimetri.

Slice denim in two parallel lines spaced about 2 cm, using the box cutter.

Sfregate sui tagli con la carta vetrata in modo da rovinare il tessuto e per far venir fuori i primi filamenti bianchi.

Rough up all your cuts by rubbing with sandpaper, to pull out the white threads.
 

Girate al rovescio i pantaloni e con l’aiuto di uno spillo sfilate dai tagli i fili bianchi, senza tirare troppo per non romperli!

Turn pants inside out and, using the pin, pull out the white threads, being careful to not broke them!

Quando avrete sfilato un po’ di fili bianchi sia in alto che in basso potrete sfilare i fili blu che sono rimasti inseriti. Avendo precedentemente fatto due tagli piuttosto vicini, i fili blu che andrete a togliere ora, si sfileranno facilmente con le mani.

After pulling out some white threads you can remove blue vertical threads. In this case, having the two parallel lines spaced only 2 cm, you can use your fingers to remove blue treads.

Se invece volete creare delle parti sfilacciate molto grandi dovrete fare dei tagli paralleli (3 o 4) un po’ più distanziati, anche 4 cm, che come prima andranno sfregati con la carta vetrata.
Ora sfilate con lo spillo i primi filamenti bianchi che trovate ma proseguite il lavoro con le pinzette: prendete i fili blu, paralleli a quelli bianchi e tirateli via.

If you want bigger distressed part, you must cut 3/4 parallel lines spaced about 4 cm and rough up all your cuts by rubbing with sandpaper like before.
Now pull out the first 3/4 white treads and finish your work using tweezers, putting out the blue vertical threads to revel the white threads.

Un lavoro certosino ma il risultato è garantito! Non sembrerà assolutamente che li abbiate fatti voi a casa con le vostre mani!!!
Ora tutte al lavoro e ci vediamo venerdì con il mio ultimo post pre-ferie!
Un bacio

A painstaking work but the result will be amazing! These distressed jeans will seem bought in a shop and not a DIY of course!
See you on Friday with my last pre-holiday post!
Kiss

Elisa