Buongiorno ragazze, dopo la giornata di ieri, che dire piovosa è dir poco (Rimini era completamente allagata, strade chiuse, casello dell’autostrada chiuso per allagamento, fiumi di acqua e terra che scorrevano nelle stradine in collina…insomma un vero disastro), oggi il sole ha ripreso a splendere e mi è venuta voglia di dare un look più estivo alla  mia giacca di jeans storica…credo di averla dai primi anni di liceo…contando che ho 30 anni, direi che ha fatto il suo dovere!
Essendo una giacca piuttosto datata, il taglio delle maniche e la forma del colletto non sono delle più attuali quindi, anziché lasciarla chiusa nell’armadio, ho deciso di tagliarla e modificarla, trasformandola in uno smanicato…uno dei capi must-have di questa estate!
Il materiale necessario è:
1.giacca in denim
2.forbici per tessuto
3.colla per tessuto

Tagliate la manica a circa un centimetro dalla cucitura del giro manica, senza preoccuparvi di fare un taglio perfetto.

A questo punto è FONDAMENTALE far fare al vostro smanicato un giretto in lavatrice, con una bella centrifuga…800/1000 giri sono perfetti…questo passaggio serve a creare gli sfilacci lungo i tagli che avete fatto, dando al vostro capo un aspetto decisamente più trendy!

Ovviamente, più lavaggi gli farete fare più si accentueranno le sfilacciature! Per me il nuovo aspetto dello smanicato anche solo dopo un lavaggio va decisamente bene quindi procediamo…

Prendete le maniche e tagliate i polsini a filo cucitura.

I miei polsini, sono piuttosto rovinati ma è il suo bello!
Con la colla per tessuti incollate il primo polsino sul colletto, facendolo fuoriuscire di cira 1/1,5 cm dal bordo davanti (dove c’è la punta). Fate in modo che il bottone del polsino rimanga davanti mentre l’asola dietro.

Il polsino girerà  intorno al colletto, occupandone circa una metà. Procedete allo stesso modo con l’altro polsino.

Che ne dite?? Uno smanicato molto semplice da realizzare, perfetto per questa estate e soprattutto a costo zero!!!
Un bacio